Categoria: Minirugby

Settore giovanile, si chiude il 2021 del minirugby. Giop: “Numeri in crescita nonostante le difficoltà della pandemia”

Dopo le ottime prestazioni alla “Coppi’s Cup” della settimana scorsa allo Stadio Zaffanella di Viadana, i minirugbisti biancorossi sono tornati in campo al Migliaretto per l’ultimo appuntamento del 2021.

Davanti al pubblico di casa, le formazioni Under 7 e Under 9 hanno affrontato Rugby Brescia e Rugby Desenzano giocando con continuità e di squadra in entrambe le partite.

Gli eventi ufficiali torneranno a febbraio, ma gli allenamenti dei piccoli virgiliani continueranno senza sosta.

Il direttore tecnico del settore giovanile Stefano GIop traccia un bilancio dell’annata biancorossa: “La società è davvero contenta dei numeri del settore giovanile. Siamo cresciuti tanto rispetto all’anno scorso, abbiamo svolto tante attività con eventi dedicati agli Under 11 e Under 13 e al minirugby. Inoltre, abbiamo preso parte ad altri tre eventi organizzati dalle società limitrofe e i risultati ottenuti hanno dimostrato la qualità del nostro movimento. Anche se non si tiene conto delle partite con delle vere e proprie classifiche, siamo contenti del gioco dimostrato.

Il nostro obiettivo è prima di tutto far crescere degli atleti, non solo rugbisti. Lo staff è affiatato e c’è una grande sinergia, nonostante le difficoltà logistiche legate alla pandemia. Speriamo che si possa continuare a crescere ulteriormente nei prossimi mesi”.

I risultati del weekend del nostro settore giovanile

MINIRUGBY

Tanto divertimento e, soprattutto, tante partite per la “Coppi’s Cup” disputata allo Stadio Zaffanella di Viadana. Il Rugby Mantova è stato protagonista con tutto il suo settore minirugby guidato da Monica Castelletti e con l’Under 13.

L’Under 7 si è espressa molto bene portando a casa ottimi risultati. Da migliorare la difesa in vista dell’ultimo appuntamento dell’anno previsto per domenica 19 dicembre al Migliaretto. L’Under 9 ha conquistato quattro vittorie con Viadana, Noceto, Sorbolo e Lyons Piacenza. Col Parma “giallo” invece è arrivata una sconfitta, al termine di una partita molto combattuta.

L’Under 13 di Luigi Girelli ha partecipato al torneo con cinque giocatori aggregati al Rugby Viadana. La squadra si è ben amalgamata riuscendo a giocare alla pari contro le forti emiliane Parma, Valorugby, Noceto e Lyons Piacenza. Per l’Under 13 si archivia così il 2021, mentre il minirugby tornerà ad esibirsi domenica 19 al Migliaretto in un nuovo concentramento.

 

UNDER 15

Sonora sconfitta per l’Under 15 biancorossa che rimedia un ko di 52-0 contro il Fiumicello. L’head coach De Berti: “gli avversari sono stati molto bravi, si vedeva l’esperienza di tutti. Hanno saputo dominare la partita soprattutto in fase difensiva con buona organizzazione e ottimi placcaggi riuscendo così a non lasciarci varchi e a rubare molti palloni sui punti d’incontro. Noi oggi eravamo un po’ spenti, e nonostante l’impegno di tanti, ci siamo spesso trovati disorganizzati e non siamo riusciti a sfruttare la nostra consueta rapidità, prendendo diverse mete un po’ troppo semplici. Ora abbiamo davanti una lunga pausa che arriva al momento giusto per ricaricare le batterie, continuare ad allenare i diversi nuovi elementi che abbiamo, in modo da renderli tutti competitivi, e riassestare la squadra dopo il mese di acciacchi che abbiamo passato”.

I risultati del weekend del settore giovanile

UNDER 13

Weekend di soddisfazioni per la rappresentativa guidata da coach Luigi Girelli. Come per l’Under 17, prosegue ottimamente anche per l’Under 13 la collaborazione col Rugby Viadana e col tecnico Gianmaria Grassi.

Nel concentramento svoltosi al Migliaretto domenica 5 dicembre sono state presentate due squadre “Viadana-Mantova” che hanno lottato alla pari con Calvisano e Fiumicello perdendo di misura. Inoltre, sono arrivate le vittorie con Bassa Bresciana e Botticino e una parità nel “derby” interno tra le due formazioni mantovane.

Girelli vede i progressi sul campo: “Sono contento dell’ottima organizzazione di gioco e della qualità espressa dai ragazzi. L’importante era soprattutto divertirsi, ma è evidente il processo di crescita dei ragazzi”.

Nei prossimi appuntamenti del weekend l’Under 15 sfiderà il Fiumicello in trasferta (sabato 11 dicembre), mentre il 12 dicembre si terrà il Trofeo Zaffanella con tutto il settore minirugby biancorosso (compresa l’Under 13) a Viadana.

I risultati del weekend del settore giovanile

MINIRUGBY

Weekend impegnativo per le rappresentative Under 7, Under 9 e Under 11 del Rugby Mantova. I primi due gruppi guidati da Monica Castelletti hanno preso parte al concentramento di Desenzano sul Garda distinguendosi per intensità e gioco di squadra nell’arco di tutto le partite. Entrambe le squadre hanno giocato contro i padroni di casa e contro il Rovato riuscendo a cogliere importanti vittorie per cementare ulteriormente il gruppo.

Tanto divertimento e collaborazione, quindi, per i giovanissimi virgiliani, i quali si sono esibiti per la prima volta in condizioni quasi proibitive con temporale, vento e grandine.

L’Under 11 guidata da Michele Merlo ha vinto tutte e cinque le partite disputate nel concentramento di Brescia. Allo stadio Invernici dello Junior Brescia, i biancorossi sono usciti vincitori contro i padroni di casa, i Black Eagles Rugby Ambivere e il Bassa Bresciana Rugby. Così Michela Merlo: “I ragazzi hanno combattuto e mostrato un’ottima grinta e occupazione dello spazio. Sono riusciti a sostenersi e a collaborare andando ripetutamente in meta ed esprimendo un bel gioco”.

 

(Nella foto, la nostra formazione Under 11)

I risultati del weekend delle squadre del nostro settore giovanile

Successi importanti per le nostre rappresentative Under 15 e Under 17. Ecco il riepilogo delle partite del weekend.

 

UNDER 15

L’Under 15 del Rugby Mantova si dimostra più forte delle assenze. La squadra guidata dall’head coach Edoardo De Berti ha superato il Rugby del Chiese per 34-22 al termine di una gara molto combattuta.

Ottime capacità di adattamento da parte dei biancorossi con tanti giocatori scesi in campo in ruoli insoliti a causa dei problemi di infermeria. Ordine, disciplina e velocità hanno dato i frutti sperati, grazie anche all’impegno messo negli allenamenti settimanali.

Soddisfatto De Berti: “I ragazzi hanno fatto due allenamenti molto intensi in settimana per prepararsi alle modifiche e saper gestire i nuovi compiti provvisori di ognuno sapendo di partire in una situazione di svantaggio. In partita si sono impegnati dall’inizio alla fine, con ordine e grande sacrificio, adeguandosi alla situazione e riuscendo così a gestire il gioco con intelligenza dall’inizio alla fine. I “superstiti” di questa gara hanno sfruttato l’occasione per sperimentare nuove competenze che sicuramente ci daranno un’ulteriore spinta positiva quando torneranno tutti gli infortunati. Ora avremo una lunga pausa, che useremo per migliorare tanti aspetti, soprattutto tecnici per giocare al meglio la seconda fase della stagione”.

 

UNDER 17 VIADANA-MANTOVA

La fase preliminare della formazione mantovana si chiude con una netta vittoria per 48-0 contro il Carpi. Il successo dei virgiliani arriva al termine di una gara senza storia, nonostante la strenua resistenza difensiva dei modenesi.

Il co-head coach Stefano Giop traccia un bilancio della partita e della prima fase: “Da parte nostra è stata un’ottima prestazione, la squadra si è espressa meglio rispetto alla partita con Noceto. La prima fase del campionato si è chiusa in modo positivo col quarto posto nel girone. Resta qualche rammarico per le sconfitte con Valorugby e Noceto in cui forse potevamo giocare meglio.

Ora incontreremo Bologna in una gara secca che determinerà il nostro cammino futuro tra fase interregionale o regionale. Finora abbiamo lavorato molto bene, il gruppo è cresciuto di partita in partita. Ci sono ancora margini di miglioramento, ma c’è un ottimo potenziale. Vediamo un impegno costante da parte di tutti e un bell’affiatamento”.

I risultati del weekend delle nostre formazioni giovanili

Nel weekend del 7 novembre sono scese in campo le rappresentative minirugby e Under 15 del Rugby Mantova. Ecco com’è andato il fine settimana dei giovani biancorossi.

MINIRUGBY

Giornata di gare e divertimento per il minirugby del Mantova. Le rappresentative Under 7 e Under 9 sono scese in campo contro due squadre della locale Botticino e il Fiumicello. Per i biancorossi sono arrivati tre successi in tre partite con un ottimo gioco di squadra frutto del lavoro svolto durante gli allenamenti settimanali.

Nel weekend è scesa in campo anche l’Under 11 al Migliaretto. La rappresentativa virgiliana ha affrontato la Bassa Bresciana vincendo tutte le gare disputate.

 

UNDER 15

L’Under 15 è reduce da due partite disputate tra sabato 30 ottobre e sabato 6 novembre. Il primo match in trasferta si è concluso con una vittoria di Rovato per 5 mete a 3.

Partita molto dura, i mantovani partono subito forte segnando due mete nei primi 8 minuti di gara, il Rovato risponde con due mete nei successivi 15 minuti costringendo il Mantova ad una difficile e prolungata difesa. La sfida si fa molto dura, i ragazzi mantovani reggono bene nonostante il divario fisico, ma lo sforzo difensivo presenta il conto e i ragazzi faticano a riconquistare il pallone. Purtroppo dalla fine del primo tempo inizia una raffica di stop temporanei per contrasti di gioco e tra i ragazzi in campo si fa sentire l’accumulo dei colpi subiti nella prima frazione di gara. Il secondo tempo si presenta più come una battaglia che come una partita. L’organizzazione è messa a dura prova dai continui cambi ruolo obbligati a cui comunque la squadra ha saputo adeguarsi al meglio ma che hanno reso impossibile il solito gioco confidente.

Lo scorso sabato al Migliaretto si è giocato il derby Mantova-Rugby del Chiese vinto per 79-0 dai padroni di casa. La gara è a senso unico nonostante le tante modifiche alla formazione adottate a seguito della complicata partita di Rovato, la squadra del Chiese, più giovane e in fase di crescita ha lottato evidenziando un buon affiatamento nelle situazioni di continuità diretta e una buona predisposizione al placcaggio come gesto tecnico individuale. Mantova, però, ha saputo concretizzare ogni occasione sfruttando la maggiore rapidità nel riorganizzarsi e mettendo sempre pressione sugli avversari.

Così l’head coach biancorosso De Berti: “Nella partita con Rovato ho visto i ragazzi far fronte a diversi imprevisti, alcuni molto spiacevoli come decisioni molto dubbie dell’arbitro e svariati infortuni, è mancata un po’ di freddezza nel secondo tempo ma è più che comprensibile. Ho visto comunque una grande capacità di adattamento e ho apprezzato l’impegno dei molti ragazzi rimasti sul campo da gioco anche se a mezzo servizio a causa della particolarità del match, mantenendo la calma e resistendo agli eventi adattandosi al meglio secondo la situazione del momento, da vera squadra. Per quanto riguarda la partita col Chiese, c’era preoccupazione alla vigilia visti i diversi “esperimenti” di formazione messi in campo, ma anche in questo caso ho notato l’abilità da parte dei ragazzi ad adeguarsi alla formazione inedita avendo ben chiari gli obiettivi del gioco e lo sviluppo delle azioni. Acquisito quasi tutti i parametri di efficacia, ora ci concentreremo molto sulla valutazione del momento tattico e ovviamente sulla tecnica individuale per saper fare bene ciò che di volta in volta è necessario. Ho dei bravi ragazzi, appassionati e volonterosi, molti nuovi elementi che si sono uniti a noi quest’anno e uno staff dinamico e propositivo, le basi per un buon lavoro ci sono tutte e mi auguro di saperle sfruttare al meglio”.

I risultati del weekend del 24 ottobre delle squadre del nostro settore giovanile

MINIRUGBY

Domenica di festa per il minirugby biancorosso che ritrova il campo dopo tantissimi mesi inattività. Al Migliaretto il concentramento ha coinvolto tutte le giovanili del Rugby Mantova e dell’Oltremella dall’Under 5 all’Under 13.

Un ritorno al gioco e al divertimento tanto atteso che ha riportato entusiasmo in tutto lo staff biancorosso e tra gli oltre 90 partecipanti presenti sul terreno di gioco del club virgiliano.

 

UNDER 17 (VIADANA-MANTOVA)

Dopo il successo col Bologna, l’Under 17 del Viadana-Mantova travolge anche il Romagna per 57-12 al Migliaretto consolidando la sua posizione al vertice del girone. Così il co-head coach Stefano Giop: “Con Romagna e Noceto ci giochiamo i primi 4 posti per accedere alla seconda fase con le squadre dell’altro girone. Per questo motivo quella col Romagna era una partita chiave e uno scontro diretto. Venivamo da una bellissima prova con Bologna, si è vista una crescita evidente soprattutto sul gioco di squadra e sulla tre quarti. Abbiamo segnato tante mete di ottima fattura, ma ci sono ancora alcuni aspetti da sistemare sul piano fisico e dell’identità difensiva. Il progetto con Viadana sta andando avanti molto bene, c’è grande affiatamento tra gli staff e vediamo una costante partecipazione e voglia di emergere da parte di tutti i ragazzi”.

Il Viadana-Mantova osserverà un turno di riposo e tornerà in campo domenica 14 novembre alle 11 in trasferta contro il Noceto.

I risultati del weekend del settore giovanile

UNDER 15

Buon esordio per l’Under 15 biancorossa che al Migliaretto battezza il nuovo campionato con una vittoria ai danni della Junior Brescia. Questo il commento dell’head coach Edoardo De Berti: “Ottima prima partita dei ragazzi, si sono impegnati molto tutti e hanno messo in pratica tanto di quello che abbiamo fatto ad allenamento. Per noi le partite sono allenamenti fondamentali, da sfruttare per imparare e provare, e da questa abbiamo portato via dei buoni spunti, quindi obiettivo raggiunto. Molta pressione nelle poche fasi difensive che ha impedito di giocare il pallone agli avversari, molti palloni rubati, pochissimi falli e attacco sempre pungente, rapido e collettivo. Abbiamo appena iniziato e c’è tanto da fare, soprattutto per inserire pian piano i molti nuovi giocatori che hanno iniziato quest’anno e che daranno sicuramente una spinta positiva all’attività.

Nel complesso sono molto soddisfatto, e penso lo siano anche genitori, ragazzi e tifosi. Martedì ripartiremo concentrandoci sull’analisi della partita e sui primi aggiustamenti in vista del prossimo incontro tra due settimane con il fortissimo Rovato a casa loro. La speranza è che spirito e impegno, indipendentemente dai punteggi, restino alti durante tutta la stagione, così da poter crescere e migliorare sempre, senza sprecare tempo. Sfrutto l’occasione del primo commento dopo veramente tantissimo tempo, per ringraziare i nostri due accompagnatori Angelo e Beatrice per il grande lavoro che fanno dietro le quinte tra documenti, logistica, appuntamenti e impegni vari per far sì che i ragazzi abbiano un’attività organizzata e sicura sotto ogni aspetto, soprattutto in questo complesso periodo storico, investendo il proprio tempo a beneficio di tutti. Figure di cui si parla poco anche se sono essenziali”.

 

UNDER 17 (VIADANA-MANTOVA)

Ottimo debutto per la nuova Under 17 del Rugby Viadana che conta numerosi elementi anche del Rugby Mantova. I ragazzi di coach Eduardo Covanti sono riusciti ad imporsi 60-5 contro il Bologna in trasferta. Questo il commento del tecnico giallonero: “E’ stata una buona prova, tutti sono riusciti a mettere in campo i frutti degli allenamenti. Tutti i ragazzi si sono divertiti, tre quarti e avanti hanno espresso un ottimo gioco. È stata un’opportunità per conoscersi bene e per iniziare nel migliore dei modi la stagione.

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Sabato 23 alle 15 si terrà un nuovo Open Day del Rugby Mantova a Goito aperto a tutti i ragazzi e le ragazze dai 10 ai 14 anni. Il campo si trova in Località Pedagno in via San Giovanni Bosco. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 328 3092106.

Il minirugby, invece, disputerà il primo torneo domenica 24 ottobre alla mattina e a seguire scenderà in campo la formazione Under 17 Viadana-Mantova contro il Romagna.

Le giovanili biancorosse scaldano i motori: pronti due Open Day a Goito

Il Rugby Mantova ha ripreso con i propri istruttori l’attività didattica nelle scuole medie di Goito e organizza 2 open days per dare modo a tanti ragazzi e ragazze di provare il nostro splendido sport.

I due appuntamenti si terranno sabato 16 e sabato 23 alle 15 e saranno aperti a tutti i ragazzi e le ragazze dai 10 ai 14 anni. Il campo si trova in Località Pedagno in via San Giovanni Bosco. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 328 3092106.

Prosegue dunque la collaborazione col Comune di Goito che mette a disposizione da tanti anni il proprio campo di gioco.

Questo weekend segnerà il via anche per l’Under 15 del Rugby Mantova che sabato 16 alle 16 al Migliaretto contro la Junior Brescia. Il minirugby, invece, disputerà il primo torneo domenica 24 ottobre alla mattina e a seguire scenderà in campo la formazione Under 17 Viadana-Mantova contro il Romagna.

Infine, domenica 17 alle 15.30 ci sarà il ritorno in campo del Primo XV di serie C contro il Rugby del Chiese.

Il Mini Rugby riparte – tutti i dettagli nell’articolo

E’ ripresa l’attività del settore minirugby (categorie under 5 – 7 – 9 – 11- 13) .

Un grandissimo entusiasmo da parte di tutti i bambini, genitori e staff della squadra bianco rossa nel poter ricominciare in completa sicurezza a giocare, allenarsi e divertisi di nuovo insieme sotto la guida dei nostri esperti istruttori.

Ottima anche la presenza sin dai primi allenamenti di nuovi giovanissimi atleti che in questi giorni stanno facendo i primi passi all’interno del mondo del Rugby.

Gli allenamenti si terranno nelle giornate di martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 17.30 alle 18.30 presso i campi del Rugby Mantova in zona Migliaretto.

E’ possibile partecipare ad una prova gratuita dove vivere e “toccare” con mano la vera esperienza del Minirugby.

Contattaci ora e richiedi subito la tua prova gratuita⤵️

E-mail: segreteria@rugbymantova.it (MN)
Cel.: +39 347 505 5440