Settore giovanile, si chiude il 2021 del minirugby. Giop: “Numeri in crescita nonostante le difficoltà della pandemia”

Dopo le ottime prestazioni alla “Coppi’s Cup” della settimana scorsa allo Stadio Zaffanella di Viadana, i minirugbisti biancorossi sono tornati in campo al Migliaretto per l’ultimo appuntamento del 2021.

Davanti al pubblico di casa, le formazioni Under 7 e Under 9 hanno affrontato Rugby Brescia e Rugby Desenzano giocando con continuità e di squadra in entrambe le partite.

Gli eventi ufficiali torneranno a febbraio, ma gli allenamenti dei piccoli virgiliani continueranno senza sosta.

Il direttore tecnico del settore giovanile Stefano GIop traccia un bilancio dell’annata biancorossa: “La società è davvero contenta dei numeri del settore giovanile. Siamo cresciuti tanto rispetto all’anno scorso, abbiamo svolto tante attività con eventi dedicati agli Under 11 e Under 13 e al minirugby. Inoltre, abbiamo preso parte ad altri tre eventi organizzati dalle società limitrofe e i risultati ottenuti hanno dimostrato la qualità del nostro movimento. Anche se non si tiene conto delle partite con delle vere e proprie classifiche, siamo contenti del gioco dimostrato.

Il nostro obiettivo è prima di tutto far crescere degli atleti, non solo rugbisti. Lo staff è affiatato e c’è una grande sinergia, nonostante le difficoltà logistiche legate alla pandemia. Speriamo che si possa continuare a crescere ulteriormente nei prossimi mesi”.

Il Mantova si congeda dal 2021 battendo il Valle Camonica. Coach Cavazzoni: “Gruppo solido ancora una volta. Orgoglioso dei progressi dei ragazzi”

Il Rugby Mantova chiude in bellezza la prima fase del campionato regolando il Valle Camonica 38-5 nell’ultima partita del 2021. Al Migliaretto i biancorossi domano gli avversari con una prova di grande intensità nel primo tempo.

I virgiliani mettono pressione al Valle Camonica già nei primi minuti, con la difesa ospite che fa il possibile per gestire la fase offensiva della giovanissima formazione di casa. Al 17’ Bregoli firma il 5-‘ e dopo due minuti arriva l’immediato allungo di Cividini e della trasformazione di Dorella. La gara si sblocca del tutto e aumentano i ritmi, col Valle Camonica che accorcia le distanze prima della mezz’ora di gioco.

Ancora Bregoli, però, sigla la risposta del Mantova, prima che Cividini mandi le squadre all’intervallo sul 33-5. Nella ripresa i ragazzi di coach Cavazzoni chiudono definitivamente i conti con la meta di Dorella, il mattatore di giornata con 11 punti realizzati. L’intensità del match va scemando col passare dei minuti, col Mantova che affronta buona parte del secondo tempo con una formazione sperimentale e non affonda ulteriormente il colpo e il Valle Camonica che contiene il passivo.

Coach Cavazzoni traccia un bilancio della prima fase del campionato chiusa con una sconfitta cinque vittorie: “Abbiamo iniziando il campionato con la volontà di iscrivere la squadra e di giocare dopo un anno e mezzo molto complicato. Ora parliamo di cinque successi in sei partite e non posso che essere orgoglioso di questi ragazzi. Si è creato un gruppo solido e giovane che sarà alla base del Mantova dei prossimi anni.

Abbiamo affrontato il match col Valle Camonica dando spazio a chi aveva avuto meno minutaggio finora e le risposte sono state molto positive. L’atteggiamento è stato quello giusto, già nel primo tempo abbiamo messo a segno quattro mete, mentre nella ripresa abbiamo cercato di fare altri esperimenti in campo per interpreti e ruoli.

Il 16 e il 23 gennaio si terranno gli spareggi per la seconda fase del campionato. Conosceremo i prossimi avversari in questa settimana”.

 

Rugby Mantova – Valle Camonica 38-5

17’ m. Bregoli, 19’ m. Cividini (tr. Dorella), 27’ m. Valle Camonica, 33’ m. Bregoli (tr. Dorella), 40’ m. Cividini (tr. Dorella), 45’ m. Dorella

 

Rugby Mantova: Pippa, Dorella, Cividini, Bonizzi, Viotto L., Viotto F., Castegnaro, Allegretti, Pachera, Zacché, Raboni, Bregoli, Bustaffa, Ferrara, Vicenzi. In panchina: Marchetti, Rossato, Mari, Pistoni, Boschini, Flisi, Ruggerini. Coach: Cavazzoni.

Valle Camonica: Antonioli, Gressani, Tosoni, Catanese, Morelli, Cominelli, Varotto, Faccanoni, Ducoli, Giovio, Ferrari, Abondio, Pezzotti, Cominotti, Ruttar. In panchina: Stocchetti, Piantoni, Silini. Coach: Varotto.

(Foto Alessandro Pistoni)

Verso Rugby Mantova-Valle Camonica, coach Cavazzoni: “Imponiamo il nostro gioco e chiudiamo l’anno in bellezza”

Il Rugby Mantova chiude il 2021 e la prima parte della stagione contro il Valle Camonica. Domenica 19 alle 14.30 al Migliaretto i biancorossi di coach Massimiliano Cavazzoni incontreranno l’ultima in classifica del girone 1.

Per i virgiliani è stato un avvio di campionato decisamente positivo condito da quattro vittorie nei primi cinque incontri. Capitan Mattia Raboni e compagni hanno prodotto prestazioni solide contro tutte le squadre del girone e sono riusciti a togliersi la soddisfazione di battere la capolista Crema. Soprattutto la difesa mantovana è in grande spolvero con appena 10 punti concessi nelle ultime due partite a Treviglio e proprio alla capolista.

Decisamente più complicato finora il cammino dei bergamaschi che hanno raccolto appena due punti e zero vittorie. Tuttavia, nell’ultimo turno il Valle Camonica ha sfiorato la vittoria contro il Rugby del Chiese venendo sconfitta per 41-38.

Coach Cavazzoni presenta l’ultima gara dell’anno: “In questo ultimo appuntamento della stagione affronteremo una squadra ostica e che venderà davvero cara la pelle. Noi ci presenteremo con molte assenze a causa dei vari infortuni. Saremo costretti a fare cambi di ruolo, ma cercheremo di imporre il nostro gioco. L’obiettivo è portare a casa la vittoria e dare un’altra soddisfazione al nostro pubblico”.

I risultati del weekend del nostro settore giovanile

MINIRUGBY

Tanto divertimento e, soprattutto, tante partite per la “Coppi’s Cup” disputata allo Stadio Zaffanella di Viadana. Il Rugby Mantova è stato protagonista con tutto il suo settore minirugby guidato da Monica Castelletti e con l’Under 13.

L’Under 7 si è espressa molto bene portando a casa ottimi risultati. Da migliorare la difesa in vista dell’ultimo appuntamento dell’anno previsto per domenica 19 dicembre al Migliaretto. L’Under 9 ha conquistato quattro vittorie con Viadana, Noceto, Sorbolo e Lyons Piacenza. Col Parma “giallo” invece è arrivata una sconfitta, al termine di una partita molto combattuta.

L’Under 13 di Luigi Girelli ha partecipato al torneo con cinque giocatori aggregati al Rugby Viadana. La squadra si è ben amalgamata riuscendo a giocare alla pari contro le forti emiliane Parma, Valorugby, Noceto e Lyons Piacenza. Per l’Under 13 si archivia così il 2021, mentre il minirugby tornerà ad esibirsi domenica 19 al Migliaretto in un nuovo concentramento.

 

UNDER 15

Sonora sconfitta per l’Under 15 biancorossa che rimedia un ko di 52-0 contro il Fiumicello. L’head coach De Berti: “gli avversari sono stati molto bravi, si vedeva l’esperienza di tutti. Hanno saputo dominare la partita soprattutto in fase difensiva con buona organizzazione e ottimi placcaggi riuscendo così a non lasciarci varchi e a rubare molti palloni sui punti d’incontro. Noi oggi eravamo un po’ spenti, e nonostante l’impegno di tanti, ci siamo spesso trovati disorganizzati e non siamo riusciti a sfruttare la nostra consueta rapidità, prendendo diverse mete un po’ troppo semplici. Ora abbiamo davanti una lunga pausa che arriva al momento giusto per ricaricare le batterie, continuare ad allenare i diversi nuovi elementi che abbiamo, in modo da renderli tutti competitivi, e riassestare la squadra dopo il mese di acciacchi che abbiamo passato”.

I risultati del weekend del settore giovanile

UNDER 13

Weekend di soddisfazioni per la rappresentativa guidata da coach Luigi Girelli. Come per l’Under 17, prosegue ottimamente anche per l’Under 13 la collaborazione col Rugby Viadana e col tecnico Gianmaria Grassi.

Nel concentramento svoltosi al Migliaretto domenica 5 dicembre sono state presentate due squadre “Viadana-Mantova” che hanno lottato alla pari con Calvisano e Fiumicello perdendo di misura. Inoltre, sono arrivate le vittorie con Bassa Bresciana e Botticino e una parità nel “derby” interno tra le due formazioni mantovane.

Girelli vede i progressi sul campo: “Sono contento dell’ottima organizzazione di gioco e della qualità espressa dai ragazzi. L’importante era soprattutto divertirsi, ma è evidente il processo di crescita dei ragazzi”.

Nei prossimi appuntamenti del weekend l’Under 15 sfiderà il Fiumicello in trasferta (sabato 11 dicembre), mentre il 12 dicembre si terrà il Trofeo Zaffanella con tutto il settore minirugby biancorosso (compresa l’Under 13) a Viadana.

Il Rugby Mantova piega anche il Treviglio. Coach Cavazzoni: “Difesa molto positiva. In attacco possiamo migliorare ancora”

Il Rugby Mantova espugna anche il campo di Treviglio e conferma il proprio ottimo momento cogliendo la quarta vittoria in campionato.

All’inizio i biancorossi faticano ad imporre il proprio gioco. Nonostante una buona attenzione difensiva, i ragazzi di coach Cavazzoni non riesco a rendersi realmente pericolosi in attacco e alla prima vera manovra offensiva il Treviglio passa in vantaggio. Il 3-0 iniziale scuote i virgiliani che iniziano a carburare e alzano il ritmo in attacco. Cividini e Viotto firmano così le due mete che danno il vantaggio al Rugby Mantova a fine primo tempo.

Nella ripresa l’ingresso di Daniel Galetti, volto storico del Rugby Mantova degli ultimi anni, contribuisce a dare ancora più grinta al gruppo mantovano. Il gioco dei biancorossi si fa più sciolto, con Flisi, Bregoli e Bonizzi che firmano le marcature decisive e il punto addizionale in classifica.

Domenica 19 dicembre alle 14.30 andrà in scena la settima e ultima giornata della prima fase del campionato. Per l’occasione il Rugby Mantova ospiterà al Migliaretto il Valle Camonica.

Coach Cavazzoni racconta le sue impressioni: “E’ stata una prestazione positiva, anche se abbiamo impiegato tanto per entrare davvero in partita. Alternando pause e un bel gioco, finalmente abbiamo trovato la quadra. Mi è piaciuto molto l’intensità difensiva, mentre in attacco abbiamo un potenziale di crescita. Ci siamo presentati senza gli infortunati Baraldi, Coseru e Azzali, ma ci sono state ottime risposte dal gruppo. Galetti ha dato una mano importante e si è distinto anche Marchetti, classe 2004 all’esordio con la prima squadra. Col Valle Camonica ci aspetta una partita insidiosa. Anche se parliamo dell’ultima in classifica non possiamo sottovalutarli e preparare una gara intelligente”.

 

Treviglio-Rugby Mantova 3-27

19’ c.p. Treviglio, 22’ m. Cividini, 39’ m. Viotto, 45’ c.p. Flisi, 53’ m. Bregoli (tr. Flisi), 78’ m. Bonizzi (tr. Flisi)

 

Treviglio: D’Angelo, Riganti, Bariselli, Tomassini, Moscardi, Resmini, Locatelli, Pilati, Belloli, Ndokaj, Manenti M., Masserini, Bianchi, Violante, Manenti L. In panchina: Caldera Boccia, Paganardi, Bencetti. Coach: Micello.

Rugby Mantova: Dorella, Boschini, Cividini, Pippa, Barretta, Flisi, Viotto F., Allegretti, Bonizzi, Mari, Zacché, Bregoli, Raboni, Marchetti, Bustaffa. In panchina: Stancanelli, Rossato, Galetti, Castegnaro, Pistoni, Ruggerini, Pachera. Coach: Cavazzoni.

(Foto Alessandro Pistoni)

Verso Treviglio-Rugby Mantova, coach Cavazzoni: “Vogliamo confermare i nostri progressi”

È un Rugby Mantova in grande spolvero quello che sta giocando nelle ultime giornate. La squadra di coach Cavazzoni sta vivendo un ottimo momento, tanto che la scorsa domenica è riuscita ad espugnare il campo di Crema per 13-7 diventando la prima squadra a fermare la capolista in questa stagione.

Il successo coi cremaschi ha rappresentato la terza gioia stagionale per il Mantova e il raggiungimento del secondo posto in classifica. Nel prossimo impegno (il penultimo della prima fase del campionato) previsto per domenica 5 alle 14.30, capitan Raboni e compagni affronteranno ancora in trasferta Treviglio. I prossimi avversari dei virgiliani hanno finora faticato tanto riuscendo a raccogliere solo una vittoria in quattro partite disputate. L’unico successo dei bergamaschi, infatti, è arrivato lo scorso 17 ottobre nella prima giornata contro Valle Camonica per 19-7.

Coach Massimiliano Cavazzoni carica l’ambiente in vista della partita col Treviglio: “E’ una partita importante per confermare il buon lavoro svolto in queste ultime settimane di allenamento, le quali sono state impreziosite dalla presenza di Andrea Moretti, l’allenatore della mischia della Nazionale. Con la sua esperienza e competenza, Andrea ci ha trasmesso ottimi consigli e suggerimenti.

Tuttavia, la nostra squadra si presenta rimaneggiata con gli infortuni di Rima e Coseru. La buona notizia, comunque, è il ritorno del granitico Daniel Galetti, alla sua prima apparizione stagionale dopo la pausa per il covid”.

 

(Foto Alessandro Pistoni)

I risultati del weekend del settore giovanile

MINIRUGBY

Weekend impegnativo per le rappresentative Under 7, Under 9 e Under 11 del Rugby Mantova. I primi due gruppi guidati da Monica Castelletti hanno preso parte al concentramento di Desenzano sul Garda distinguendosi per intensità e gioco di squadra nell’arco di tutto le partite. Entrambe le squadre hanno giocato contro i padroni di casa e contro il Rovato riuscendo a cogliere importanti vittorie per cementare ulteriormente il gruppo.

Tanto divertimento e collaborazione, quindi, per i giovanissimi virgiliani, i quali si sono esibiti per la prima volta in condizioni quasi proibitive con temporale, vento e grandine.

L’Under 11 guidata da Michele Merlo ha vinto tutte e cinque le partite disputate nel concentramento di Brescia. Allo stadio Invernici dello Junior Brescia, i biancorossi sono usciti vincitori contro i padroni di casa, i Black Eagles Rugby Ambivere e il Bassa Bresciana Rugby. Così Michela Merlo: “I ragazzi hanno combattuto e mostrato un’ottima grinta e occupazione dello spazio. Sono riusciti a sostenersi e a collaborare andando ripetutamente in meta ed esprimendo un bel gioco”.

 

(Nella foto, la nostra formazione Under 11)

Impresa del Mantova, domata la capolista Crema. Coach Cavazzoni: “E’ la vittoria del gruppo”

Grande impresa del Rugby Mantova. La squadra di coach Cavazzoni espugna il campo della capolista Crema per 13-7 e accorcia le distanze nei confronti della formazione (finora) imbattuta in campionato. Una vittoria d’intensità e di elevato prestigio per i biancorossi, i quali approcciano l’incontro nel modo giusto mettendo a segno la prima meta già al quarto minuto.

L’ottima gestione difensiva del Mantova non permette a Crema di rendersi realmente pericolosa per tutto il primo tempo. Nella ripresa i virgiliani aumentano l’intensità offensiva e al 58’ allungano col piazzato di Flisi. Il Crema accusa il colpo e meno di un quarto d’ora dopo subisce una meta di mischia da parte della squadra mantovana. I padroni di casa si tuffano in attacco per recuperare lo svantaggio e accorciano le distanze con meta e relativa trasformazione. Negli ultimi minuti, il Mantova stringe i denti e conquista la terza vittoria stagionale.

Nella sesta e penultima giornata il Rugby Mantova affronterà in trasferta il Treviglio domenica 5 dicembre alle 14.30.

Coach Cavazzoni racconta le sue impressioni: “Siamo scesi in campo concentrati e con le idee chiare. Volevamo fare una gara di questo tipo, il nostro approccio aggressivo ci ha permesso di tenere il Crema nella sua metà campo per buona parte della prima frazione di gioco. Devo fare un elogio ai nostri piloni (tra cui capitan Raboni) che hanno giocato per 80 minuti con un’elevata intensità. Abbiamo sofferto molto soprattutto nella ripresa, ma il gruppo non ha mollato mai. È una vittoria che fa capire le nostre potenzialità, a ranghi completi possiamo essere ancora più pericolosi. E il fatto di avere in squadra tanti giovani fa capire che ci sono ancora margini di miglioramento”.

 

Crema-Rugby Mantova 7-13

4’ m. Cividini, 58’ c.p. Flisi, 72’ m. mischia Mantova, 75’ m. Crema (tr.)

 

Crema: Avogadri, El Khoury, Giubelli, Crotti, Meanti, Grossi, Jaramillo Cueva, Figuretti, Alongi, Tacchini, Frosio, Quagliotti, Bonali, Grana, Viganò. In panchina: Gorla, De Benedictis, Rossetti, Franceschini, Cattaneo, Misseroni, Del Bosco. Coach: Ravazzolo.

Rugby Mantova: Rima, Barretta, Cividini, Pippa, Dorella, Flisi, Viotto F., Mari, Allegretti, Bonizzi, Zacché, Coseru, Raboni, Ferrara, Vicenzi. In panchina: Stancanelli, Rossato, Bregoli, Boschini, Castegnaro, Viotto L., Ruggerini. Coach: Cavazzoni.

(Foto Alessandro Pistoni)

Verso Crema-Rugby Mantova, coach Cavazzoni: “Gara tosta, dobbiamo avere l’approccio giusto”

Il Rugby Mantova torna in campo per la quinta (e terzultima) giornata della stagione regolare. I biancorossi saranno impegnati domenica 28 novembre alle 14.30 nella difficile trasferta contro la capolista Crema. Si tratta della sfida più dura per la formazione di coach Cavazzoni che affronterà la squadra più forte finora di tutto il girone.

Crema ha vinto le tre partite disputate per 69-0 col Rugby del Chiese, 31-3 col Treviglio e 38-10 col Valle Camonica. Il Mantova, invece, è in seconda posizione a 9 punti (-6 da Crema) grazie alle due vittorie contro Rugby del Chiese per 31-13 e quella di due settimane fa in casa contro il Franciacorta per 10-5.

Coach Massimiliano Cavazzoni presenta la delicata trasferta coi cremaschi: “E’ una partita difficilissima contro una squadra ben organizzata che può mettere in campo un attacco molto forte e una difesa aggressiva. Cercheremo di sfruttare al meglio le occasioni che si presenteranno. Purtroppo ci presenteremo con alcune defezioni a causa degli infortuni. Nonostante le difficoltà, c’è voglia di fare bene e di partire subito concentrati e con la giusta mentalità”.

 

(Foto Alessandro Pistoni)