I risultati del weekend del nostro settore giovanile

Placcaggi, mete e tante emozioni nel concentramento di Leno che ha visto protagoniste tutte le categorie minirugby.

 

MINIRUGBY e UNDER 13

Tanto divertimento per tutte le categorie mantovane dall’Under 7 all’Under 13 nel concentramento di Leno che ha visto anche la partecipazione del Rugby del Chiese, Botticino, due formazioni della Bassa Bresciana e del Cremona.

Buona prova soprattutto per l’Under 13 che ha ben figurato sotto una pioggia battente. I giovanissimi virgiliani concludono la giornata di gare imponendosi per 5 mete a 1 contro il Rugby del Chiese, vincendo 8-1 con la Bassa Bresciana Rossa e pareggiando 3-3 contro la Bassa Bresciana Bianca in una partita combattuta, con la terza meta dei mantovani segnata all’ultimo secondo. Unica sconfitta di giornata quella col Botticino per 4-0.

Domenica 11 è previsto un nuovo concentramento sempre a Leno.

Il Rugby Mantova fa suo il derby col Rugby del Chiese. Coach Giop: “Risultato ok, ma prestazione sottotono”

Il Rugby Mantova esordisce nella seconda fase della serie C con una vittoria per 22-10 nel derby del Migliaretto col Rugby del Chiese. Punteggio pieno per i biancorossi che, però, non brillano per larghi tratti dell’incontro. L’avvio è comunque positivo, con la meta di Azzali dopo sette minuti che sembra già mettere in discesa la partita. La seconda marcatura di Pachera aumenta il divario per il Mantova, col Rugby del Chiese che fatica a rendersi realmente pericoloso per la retroguardia virgiliana. A fine primo tempo, però, gli avversari accorciano sul 17-5 e incrementano la pressione sfruttando alcuni errori grossolani del Rugby Mantova.

Nella ripresa, il Rugby del Chiese prende fiducia, col Mantova che subisce la meta del 10-17 all’inizio del secondo tempo. Di fatto, la gara si riapre, coi ragazzi di coach Stefano Giop che vanno in grande difficoltà nell’impostare l’azione. A togliere le castagne dal fuoco per i padroni di casa è la meta di Azzali a metà del secondo tempo che mette in ghiaccio la partita.

Domenica 11 alle 14.30 il Rugby Mantova tornerà in campo al Migliaretto per la seconda giornata contro I Centurioni.

Così coach Giop: “Sono contento per la vittoria, ma onestamente è stata una brutta partita. Abbiamo commesso diversi errori evitabili, non abbiamo seguito il piano partita. Il Rugby del Chiese ha dato tutto ed è stato encomiabile, ma facciamo troppa fatica con avversari di questo tipo. Per noi si tratta di un passo indietro, anche rispetto alla gara con l’Oltremella. Certo, ci sono stati piccoli miglioramenti in touche e mischia chiusa, ma commettiamo tanti errori che ci impediscono di segnare i punti della sicurezza. In una giornata così, comunque, c’è segnalare la bella prestazione di Pilati, nostro giocatore dell’Under 19 condivisa col Rugby Viadana.

In vista della difficile partita col Lumezzane, però, dobbiamo cambiare atteggiamento. I Centurioni sono una squadra ben attrezzata, ci aspetta una gara complicata, soprattutto se giochiamo in questo modo”.

Verso Mantova-Rugby del Chiese. Coach Giop: “Concentrati per una Seconda Fase da protagonisti”

Domenica 4 alle 14.30 prende il via la seconda fase del campionato di serie C. Dopo la sconfitta con l’Oltremella di tre settimane fa che ha condannato il Rugby Mantova a disputare una Conference 2 senza promozioni né retrocessioni, i biancorossi sono desiderosi di riscattarsi e dimostrare il loro vero valore.

I virgiliani sono attesi da 8 incontri di andata e ritorno contro le altre quattro squadre della propria Poule B, a cui seguiranno altre 5 partite di sola andata contro le squadre della Poule A. Alla fine delle 13 gare complessive verrà stilata una classifica generale unendo tutte le squadre, con la prima che sfiderà la vincitrice dell’altra Conference (la 1) per aggiudicarsi un trofeo.

Il primo appuntamento vede capitan Azzali e compagni impegnati al Migliaretto nel derby col Rugby del Chiese. I prossimi avversari dei mantovani hanno avuto finora una stagione complicata con quattro sconfitte in altrettanti incontri nel girone 3, in cui ha affrontato Cus Milano, Parabiago, Bergamo e Crema terminando all’ultimo posto in classifica.

Così coach Stefano Giop: “E’ una partita alla nostra portata, ma siamo alle prese con diverse assenze a causa dei malanni di stagione. La formazione è ancora tutta da decidere, ci presentiamo a questa sfida dopo due settimane di ottima preparazione. Torneranno comunque a disposizione Marco Venturini e Giovanni Pachera. L’obiettivo della Seconda Fase è vincere più partite possibili, proveremo ad alzare l’intensità in tutte le partite. Daremo anche spazio anche a Pilati, nostro giocatore dell’Under 19 condivisa col Rugby Viadana”.

Intanto, il Rugby Mantova festeggia la convocazione nella selezione Under 17 Lombardia del virgiliano Mattia Carrieri (a disposizione della formazione Under 17 di coach Edoardo De Berti) per l’amichevole contro i sudafricani del Rovers che si terrà a Parabiago (MI) il prossimo 7 dicembre alle 18.30.

I risultati del weekend del settore giovanile biancorosso

Ottimo successo per i nostri tre virgiliani tra le fila del Rugby Viadana nell’unico appuntamento del weekend. Ecco il resoconto.

 

UNDER 19

Prosegue il cammino del Rugby Viadana (in cui giocano diversi elementi provenienti dal Rugby Mantova) che centra la terza vittoria consecutiva nel girone Meritocratico. I gialloneri s’impongono in casa per 56-0 contro il Rugby San Donato al termine di una gara mai in discussione. Una vittoria solida che conferma i progressi della squadra e l’attitudine ad imporre il proprio ritmo di gioco in tutte le fasi della partita.

Tra i protagonisti anche i mantovani Bianchi (partito titolare), Pilati e Tranchida (subentrati dalla panchina). Ora il Viadana osserverà un weekend di riposo, prima di tornare in campo in trasferta domenica 11 dicembre alle 12.30 sul campo del Junior Brescia.

 

(Nella foto di Alessandro Pistoni, la prima squadra di serie C del Rugby Mantova)

Calendario seconda fase, è subito derby col Rugby del Chiese

Il Rugby Mantova esordirà nella seconda fase del campionato domenica 4 dicembre alle 14.30 contro il Rugby del Chiese. Parte subito con un derby al Migliaretto il nuovo cammino dei ragazzi di coach Stefano Giop che affronteranno otto partite contro le squadre della Poule B, prima di scendere in campo per altre cinque sfide contro le squadre della Poule A (il cui calendario verrà diramato in un momento successivo).

Al termine delle 13 partite complessive (tutte valide per il raggruppamento Conference 2), verrà stilata una classifica, con le prime di Conference 1 e Conference 2 che si sfideranno per aggiudicarsi un trofeo. In generale, non saranno assegnate promozioni e retrocessioni.

Il calendario completo:

1° giornata

Rugby Mantova – Rugby del Chiese 4/12 h. 14.30

2° giornata

Rugby Mantova – I Centurioni Rugby 11/12 h. 14.30

3° giornata

Rugby Oltremella – Rugby Mantova 18/12 h. 14.30

4° giornata

Riposo (22/1 h. 14.30)

5° giornata

Rugby Mantova – Desenzano 29/1 h. 14.30

6° giornata

Rugby del Chiese – Rugby Mantova 19/2 h. 14.30

7° giornata

I Centurioni Rugby – Rugby Mantova 26/2 h. 14.30

8° giornata

Rugby Mantova – Rugby Oltremella 5/3 h. 14.30

9° giornata

Riposo (19/3 h. 14.30)

10° giornata

Desenzano – Rugby Mantova 26/3 h. 15.30

Il Rugby Mantova si prepara alla seconda fase da 13 partite

Prende forma la seconda parte di stagione del Rugby Mantova. I biancorossi hanno chiuso al terzo posto il proprio girone nella prima fase posizionandosi alle spalle di Rovato (cinque vittorie in cinque partite) e Cus Pavia.

Ora la squadra di coach Stefano Giop giocherà in una (delle due) speciale Conference in cui non saranno assegnate promozioni e retrocessioni. Nello specifico, il Rugby Mantova è stato inserito nella Conference 2, la quale si compone della Poule C e della Poule D.

La Poule C vede ai nastri di partenza Bergamo, Phoenix Rugby, Crema, Valle Camonica e Treviglio. Nella Poule D, invece, ci sono I Centurioni, Desenzano, Rugby del Chiese, Rugby Mantova e Oltremella. La formula di questa fase prevede 10 giornate (8 partite per ogni squadra) con gare di andata e ritorno contro le squadre della stessa Poule e 5 giornate di sola andata (5 partite per ogni squadra) contro le squadre dell’altra Poule.

Al termine delle 13 partite complessive verrà stilata una classifica, con le prime di Conference 1 e Conference 2 che si sfideranno per aggiudicarsi un trofeo.

Il calendario verrà definito nei prossimi giorni, con la prima gara che si disputerà domenica 4 dicembre.

I risultati del weekend del settore giovanile biancorosso

Weekend al completo per le rappresentative giovanili del Rugby Mantova. Ecco il resoconto!

 

MINIRUGBY

Una domenica a tutto rugby per i giovanissimi delle categorie Under 7, 9 e 11. Al Migliaretto, i biancorossi hanno incrociato le rappresentative del Junior Brescia, Calvisano, Casalmaggiore e Desenzano. Under 7 e Under 9 hanno giocato insieme ad altre società, mentre l’Under 11 è scesa in campo al completo.

Così la coordinatrice dell’attività minirugby Michela Merlo: “Gli allenatori Opoku, Barretta e Bonizzi stanno svolgendo un ottimo lavoro e i ragazzi iniziano a giocare come una vera squadra. Sono molto soddisfatta della partecipazione di oltre 220 bambini. Dopo due anni di limitazioni e pandemia, la nostra attività sta finalmente tornando a regime”.

 

UNDER 13

Ottima prestazione per l’Under 13 biancorossa che raccoglie tre vittorie e un pareggio nel concentramento del Migliaretto. I giovani virgiliani superano 4 mete a 2 la Bassa Bresciana 1 e 6-2 la Bassa Bresciana 2. Nella giornata di gare è arrivato anche il successo per 9-0 col Desenzano e il pareggio per 3-3 contro il Botticino al termine di una gara molto combattuta.

 

UNDER 17

Cinque punti in classifica per la squadra di coach Edoardo De Berti che supera in casa il Treviglio per 82-0. Con questa vittoria, i biancorossi raggiungono il terzo posto in classifica dopo due giornate di campionato nel girone Regionale.

Così De Berti: “Abbiamo rcuperato gli infortunati e la squadra inizia ad avere un impianto di gioco condiviso. La confidenza e la competenza tra i ragazzi stanno migliorando, ma dobbiamo impegnarci per mantenere sempre la concentrazione evitando confusione e disorganizzazione come visto nella partita col Botticino di due settimane fa. Ho un gruppo di valore, vogliamo migliorare ancora in vista della sfida interna del 10 dicembre contro Orio”.

 

UNDER 19

Il Rugby Viadana (dove giocano anche diversi elementi del Rugby Mantova) s’impone per 12-5 sul campo del Cus Milano. Gara tosta e complicata per i gialloneri che riescono a vincere grazie ad una meta all’ultimo minuto successivamente trasformata. I 4 punti conquistati portano la firma anche dei mantovani Bianchi (sua la trasformazione finale) e Tranchida. Prossimo appuntamento domenica 27 alle 12.30 a Viadana contro il Velate.

 

(Nella foto, l’Under 13 scesa in campo domenica 20 novembre)

I risultati del weekend del settore giovanile biancorosso

Una sconfitta per l’Under 17 e una vittoria per l’Under 19 targata Viadana. Ecco il weekend del Rugby Mantova.

 

UNDER 17

La fase Regionale dell’Under 17 inizia con una sconfitta di misura. Il Rugby Mantova viene superato per 21-19 in trasferta dal Botticino al termine di una sfida molto equilibrata alla quale i biancorossi si sono presentati con diversi indisponibili. Nonostante la prestazione complessivamente positiva, resta l’amarezza per alcuni episodi nel finale che hanno deciso l’incontro. Sabato 19 alle 17.30 si prosegue con la sfida interna contro Treviglio.

UNDER 19

Il Rugby Viadana (dove giocano anche diversi elementi del Rugby Mantova) vince per 71-12 in casa contro il Rugby Lecco nella prima giornata del campionato meritocratico. Prestazione praticamente perfetta per i viadanesi, i quali sono stati supportati dai mantovani Bianchi e Pilati (titolari) e da Tranchida (subentrato dalla panchina). Domenica 20 alle 12.30 è in programma la gara contro il Cus Milano al Centro Sportivo Giuriati.

 

(Nella foto, Bianchi, Pilati e Tranchida con l’Under 19 del Rugby Viadana)

L’Oltremella supera il Rugby Mantova allo scadere. Coach Giop: “Persa una grande occasione. Dobbiamo crescere tanto”

Brutto scivolone del Rugby Mantova che perde per 21-14 ad Oltremella la gara decisiva per l’accesso alla seconda fase. La sconfitta rimediata con una meta avversaria all’80’ condanna la squadra di coach Stefano Giop a disputare il girone Regionale (il calendario sarà definito nei prossimi giorni, ndr).

Prestazione negativa per i biancorossi che, dopo il vantaggio iniziale firmato da Azzali, non riescono a trovare continuità. Le occasioni sprecate dal Mantova si traducono nella meta del pareggio per i bresciani (7-7 all’intervallo). Nel secondo tempo, i virgiliani passano ancora in vantaggio, ma a dieci minuti dalla fine l’Oltremella pareggia ancora. Il Mantova va in confusione, sbaglia il piazzato decisivo e, di fatto, sull’azione successiva arriva la meta della vittoria dell’Oltremella”.

Così coach Giop: “Abbiamo perso una gara che potevamo vincere. Oltremella ha confermato di essere una squadra solita e caricata mentalmente dalla vittoria della settimana scorsa. Purtroppo, la nostra prestazione è stata insufficiente, non abbiamo rispettato il piano partita. Non rimaniamo fedeli al nostro gioco e al nostro piano d’identità. Nel primo tempo abbiamo sprecato tanto, poi nella ripresa abbiamo subito la meta del pareggio e siamo diventati troppo frenetici. Anche i giocatori più esperti hanno sbagliato diverse scelte. Evidentemente non meritiamo la fase Interregionale, parteciperemo al girone regionale per crescere”.

 

Oltremella-Rugby Mantova 21-14

5’ m. Azzali (tr.), 37’ m. Oltremella (tr.), 45’ m. Lodi (tr.), 70’ m. Oltremella (tr.), 80’ m. Oltremella (tr.)

 

Oltremella: Centra, Ali, Ferrari L., Zampedri, Archetti, Costantini, Freddi, Bernesco, Rossi, Ferrari C., Martindale, Tornello, Bettoni, Torri, Pianta. A disposizione: Gemito, Bandera, Grasso, De Vivo, Gamba, Locati, Grieco. Coach: Cairo.

Rugby Mantova: Rima, Pistoni, Pippa, Cividini, Moretti, Azzali, Castegnaro, Bonizzi, Carnevali, Mari, Mori, Raboni, Savasi, Marchetti, Lodi. A disposizione: Ferrara, Coseru, Boschini, Opoku, Pachera, Viotto ç., Avanzi. Coach: Giop

 

(Foto Alessandro Pistoni)

Verso Oltremella-Mantova. Coach Giop: “Partenza aggressiva e massima concentrazione”

È la domenica più importante della stagione per il Rugby Mantova. Alle 15 i biancorossi saranno di scena in trasferta contro i bresciani dell’Oltremella in una sfida che vale l’accesso alla fase Interregionale dove ci si gioca la promozione in serie B.

Al Rugby Mantova basta vincere per essere padrone del proprio destino e mantenersi tra le prime tre squadre in classifica. I virgiliani si presentano alla sfida forti del successo della scorsa giornata nello scontro diretto contro il Cus Pavia per 24-17 che ha visto i virgiliani raggiungere il massimo vantaggio nella parte centrale dell’incontro.

Capitan Azzali e compagni avranno bisogno di una prova di grande concretezza, sia dal punto di vista del gioco che della mentalità.

L’Oltremella è ultimo in classifica nel girone, ma ha conquistato la prima vittoria stagionale proprio domenica scorsa imponendosi a Lainate per 24-7. Ecco perché la gara non è assolutamente da sottovalutare per il Rugby Mantova.

Così coach Stefano Giop: “E’ una gara delicatissima, affrontiamo una squadra che non ha nulla da perdere e che viene dalla prima vittoria in campionato. Servirà la massima concentrazione, dobbiamo vincere e provare a farlo con almeno quattro mete per migliorare il nostro posizionamento in classifica. Ci presenteremo agguerriti e consapevoli che non sarà una passeggiata. L’approccio alla gara sarà fondamentale, servirà subito grande aggressività”.